Salute e benessere

L’uomo è un ecosistema la cui salute è frutto di un’armonia di fattori endogeni ed esogeni.

Fattori endogeni
– Struttura: muscoli, organi, apparati
– Chimica: metabolismo, sistema ormonale …
– Intelletto: conscio e subconscio

Fattori esogeni
– Contesto: casa, lavoro
– Ambiente: famiglia, comunità
– Storia: della famiglia, della nazione
– Futuro: sogni, speranze, progetti
– Sistemi di credenze: verità, fede, speranza, amore

L’uomo che vive in uno stato di equilibrio e quindi di salute sente, pensa, agisce in modo coerente, nutrendo il suo sistema valoriale e sviluppando risposte efficaci alle sfide ambientali.

 

IL TRIANGOLO E LA PIRAMIDE DELLA SALUTE

La salute e il benessere del nostro organismo si basano su un delicato equilibrio tra i vari aspetti dell’essere umano. Se uno di tali aspetti presenta dei problemi, influenzerà negativamente anche gli altri. Per questo motivo è necessario considerare l’essere umano come un sistema formato da parti che devono rimanere in equilibrio tra di loro per farci raggiungere una situazione ottimale di salute e benessere.

Questo stato di equilibrio è rappresentato dal “Triangolo della salute”: l’essere umano è composto da tre parti, che possono essere rappresentate come i tre lati di un triangolo: la parte strutturale, la parte chimico/nutrizionale e la parte emozionale. Quando tutti e tre i lati del triangolo sono in equilibrio, l’essere umano si troverà in una situazione ottimale di benessere; al contrario, lo scompenso di uno dei lati avrà delle ripercussioni negative sugli altri due. Per questo motivo, quando una persona ha un disturbo fisico, prima di procedere alla scelta del trattamento è necessario approfondire e comprendere quali possono essere le probabili cause di tale disturbo. Un problema di acidità di stomaco, per esempio (che fa parte del lato chimico/nutrizionale) potrebbe essere causato da una situazione di stress (lato emozionale), e a sua volta avere delle ripercussioni negative sulla nostra postura (lato strutturale). Per trattare il disturbo fisico, bisognerà quindi agire anche a livello emozionale.

Per spiegare in modo più approfondito quanto il nostro benessere psico-fisico dipenda da una serie di fattori, tutti collegati tra di loro, è utile ricorrere anche al concetto di “Piramide della salute” (l’evoluzione del “triangolo della salute”), che rappresenta i dodici aspetti compresi nel modello olistico. Le fondamenta della piramide rappresentano le credenze spirituali e personali di ciascuna persona (verità, fede, speranza e amore), dalle quali dipende il modo in cui interpretiamo la vita e il significato che ciascuno di noi le attribuisce. I lati della piramide rappresentano invece ciò che sta all’interno della pelle: la piramide risulta quindi costituita da un lato strutturale (ossia la postura), un lato chimico (che sottende le funzioni metaboliche e fisiologiche), un lato intellettivo (il conscio e l’inconscio) e un lato emotivo (che comprende sentimenti ed emozioni). Quando uno di tali aspetti presenta uno squilibrio, tutti gli altri lati ne risentiranno.

Ma il nostro benessere può dipendere anche da cause esterne, rappresentate dagli aspetti che stanno intorno alla piramide: la storia (non solo del singolo individuo, ma anche della sua famiglia, comunità o nazione), il contesto (la nostra percezione di ciò che accade intorno a noi), l’ambiente (sia quello naturale che quello famigliare), e il futuro (i nostri sogni e le nostre speranze).

Il nostro approccio ai vari disturbi fisici che si possono presentare si basa proprio su tali concetti, e l’obiettivo dei nostri trattamenti è quello di farvi raggiungere il livello ottimale di salute e benessere basandoci sulla storia personale di ciascuna persona ed equilibrando i vari aspetti di cui si compone l’essere umano. Solo capendo le reali cause di un problema e le interrelazioni esistenti tra le varie componenti del nostro essere si possono trovare delle soluzioni e dei trattamenti adeguati!

Fonte: I 14 meravigliosi del touch for health
Maurizio Piva

Torna ai trattamenti